IC DON MILANI

Scuola SECONDARIA: Indicazioni per elaborato individuale multidisciplinare per gli alunni delle classi terze

Print Friendly, PDF & Email

In attesa di indicazioni precise da parte del Ministero dell’Istruzione – sotto forma di ordinanze – che indichino se gli esami avranno luogo o, se non dovessero avere luogo, quali modalità dovranno essere adottate per la valutazione degli alunni delle classi terze di scuola secondaria di primo grado, si ritiene utile e opportuno fornire alcune informazioni.
Gli insegnanti delle classi terze proseguono al momento – con le attività a distanza – nella preparazione degli alunni per gli esami come negli anni passati. A tutti gli alunni delle classi terze è richiesta (la data di scadenza sarà comunicata nelle rispettive classi):
1. la stesura obbligatoria di un elaborato individuale multidisciplinare in forma testuale (al quale si sta già lavorando in ogni classe).
Il documento scritto in questione potrebbe – ma questa eventualità dovrà essere confermata dall’ordinanza del ministero – essere oggetto di una valutazione ad hoc se gli esami non avessero luogo.
2. la predisposizione facoltativa dello stesso elaborato individuale in forma di artefatto visivo/multimediale (presentazione, video, ipertesto ecc.)
3. all’elaborato testuale di cui al punto 1 sarà allegato il documento obbligatorio – “Il mio percorso in sintesi – che l’alunno realizzerà con la guida degli insegnanti di classe, nel quale saranno ripercorse le tappe di elaborazione dell’elaborato individuale, con riferimento alle attività svolte nel triennio di scuola secondaria e alle competenze acquisite, utile all’alunno anche in funzione valutativa/autovalutativa e orientativa.
Infine, si precisa che l’elaborato individuale multidisciplinare di cui al punto 1 sarà:
– il punto di partenza della prova orale dell’esame (se l’esame avrà luogo)
OPPURE
– oggetto di esposizione orale in collegamento a distanza durante l’ultima settimana di lezione (se l’esame non dovesse avere luogo).

Al di là di aspetti strettamente valutativi, questa esposizione orale, al termine del triennio (per la quale la scuola si adopererà per garantire le migliori condizioni possibili di collegamento), avrà come obiettivo quello di far emergere e valorizzare le caratteristiche di ciascuno: un momento di passaggio del quale ciascun alunno possa portare con sé un buon ricordo.